Archivi categoria: Haiku-Noir

HAIKU NOIR 2020, il bando

Share

Urbinoir 2020 propone la III edizione di HAIKU NOIR

1. Si partecipa con UN MASSIMO DI TRE POESIE, in lingua italiana, inglese o giapponese (in questo caso seguita tra traduzione in italiano), secondo le regole dell’haiku: tre versi di 5, 7, 5 sillabe. In considerazione degli sviluppi contemporanei della forma haiku, sia in Giappone sia in Occidente, tale numero di sillabe non è strettamente obbligatorio, pur restando altamente auspicabile.

Di seguito il Bando in formato PDF

Vincitori Haiku-noir 2019

Share

 Pubblichiamo di seguito i testi e i nomi dei vincitori del concorso Haiku-Noir 2019

1^ classificata: Rita Simonetta Sarchi

Tacchi a spillo 

Tra cespugli di rose 

corpo di donna 

2^ classificato: Giorgio Franceschelli ex-aequo

Si secca il sangue

Tra le pagine – morte 

Nel pomeriggio.

2^classificato: Elisa Marchetti  ex-aequo

Mascara sciolto

Luccica al primo flash

Fiume scarlatto

2^classificato: Giorgio Ghioni  ex-aequo

Spari  nel campo

foglie di granoturco 

sporche di sangue

il nuovo bando Haiku Noir 2019

Share

HAIKU NOIR

Il nuovo Bando per Haiku-Noir 2019 in formato PDF

Urbinoir 2018 propone la II edizione di HAIKU NOIR    

1. Si partecipa con un massimo di tre poesie, in lingua italiana, inglese o giapponese (in questo caso seguita tra traduzione in italiano), secondo le regole dell’haiku: tre versi di 5, 7, 5 sillabe. In considerazione degli sviluppi contemporanei della forma haiku, sia in Giappone sia in Occidente, tale numero di sillabe non è strettamente obbligatorio, pur restando altamente auspicabile.

2. Le opere devono essere ben riconoscibili come noir, pena l’esclusione – o per tematica, o per atmosfera, o per stile, o per personaggi…

3. Non è prevista alcuna quota di partecipazione.

4. I partecipanti dovranno inviare (in formato Word) – entro e non oltre la data di scadenza fissata al 30 maggio 2019 – all’indirizzo mail haikunoir@uniurb.it un allegato contenente:le poesie con le quali intendono concorrere, il nome e l’e-mail dell’autore/autrice.

5. La Commissione di Giuria è composta da 

Gianni Darconza (poeta, studioso di letterature comparate e Presidente del Premio);

Giovanni Ballarin (studioso di lingua e cultura giapponese);

Alberto Fraccacreta (poeta e direttore della rivista online “La resistenza della poesia”);

Vittoria Silviana Iorio (vincitrice edizione Haiku Noir 2017);

Tiziano Mancini (scrittore e giornalista);

Ben Pastor (autrice di noir e Presidente del Premio di Poesia Haiku “La luna e il vigneto”);

Luigi Sanvito (editor, traduttore di narrativa poliziesca e studioso di cultura giapponese).

6. Verrà premiato un solo haiku per autore/autrice con diploma e prezioso premio a sorpresa! 

7. La cerimonia di premiazione si terrà in occasione di Urbinoir 2019 (novembre 2019).