Archivi categoria: Uncategorized

HAIKU NOIR   V edizione 

Share

pastedGraphic.png

URBINOIR PRESENTA:

pastedGraphic_1.png

V edizione di HAIKU NOIR    

1. Sono aperte le iscrizioni all’edizione 2022 di Haiku Noir, il concorso di Urbinoir al quale si partecipa con un massimo di tre poesie, in lingua italiana, inglese o giapponese (in questo caso seguita tra traduzione in italiano), secondo le regole dell’haiku: tre versi di 5, 7, 5 sillabe. In considerazione degli sviluppi contemporanei della forma haiku, sia in Giappone sia in Occidente, tale numero di sillabe non è strettamente obbligatorio, pur restando altamente auspicabile.

2. Le opere devono essere ben riconoscibili come noir, pena l’esclusione – o per tematica, o per atmosfera, o per stile, o per personaggi…

3. Non è prevista alcuna quota di partecipazione.

4. I partecipanti dovranno inviare (in formato Word) – entro e non oltre la data di scadenza fissata al 31 maggio 2022 – all’indirizzo mail haikunoir@uniurb.it  un unico file allegato contenente: le poesie con le quali intendono concorrere, il nome e l’e-mail dell’autore/autrice.

5. La Commissione di Giuria è presieduta da Gianni Darconza (poeta, studioso di letterature comparate e Presidente del Premio)e composta da scrittori, giornalisti e docenti universitari. 

6. La premiazione si terrà nella seconda metà di Agosto 2022 e verrà premiato un solo haiku per ciascun autore/autrice.

Primo premio: diploma di vincitore e (per chi sarà presente) 1 pernottamento in prestigioso hotel di Urbino.

Secondo e terzo premio: diploma e(per chi sarà presente) 2 biglietti d’ingresso a Palazzo Ducale.

Aggiornamenti e contatti:

https://www.facebook.com/urbinoir.uniurb

https://urbinoir.uniurb.it/

EFFIGI edizioni

Share

EFFIGI è una piccola-media casa editrice toscana, attiva dalla fine degli anni 90, che nasconde nel suo forziere una serie di titoli molto interessanti. Ne vedremo una carrellata per palati fini: quasi tutti legati alla valorizzazione del territorio toscano, vale la pena leggerli come ci si accinge a un viaggio: con una cartina in una mano, e un buon bicchiere di Chianti (o di Ansonaco?) nell’altra…. Chi ama i noir urbani può partire con Nero Firenze di Fausto Meoli (2015), già autore di Marginalia (finalista Garfagnana in giallo 2012), mentre a chi predilige la provincia consiglio Lo chalet in pineta di Oscar Montani (2015). Se Il giacobino di Lisandro Torrini (2017) ci porta ad Arezzo, Il mistero di Poggiobuco di Luis Contenebra (2020) ci conduce a un sito archeologico della Tuscia maremmana. 

Tutto qui? Certo che no. Potrei continuare, e includere altri titoli meno recenti e molto accattivanti (per questo vi rimando al sito https://effigiedizioni.wordpress.com/) ma non posso non citare altri due piccoli tesori: Le province in giallo cotte e mangiate di Andrea Giamannossi, “10 noir con ricette del territorio toscano” (2019) e La lunga ombra del bonsai del già citato Oscar Montani, creatore di un genere credo unico al mondo, il “romanzo noir bonsai” (che ci è piaciuto tanto che ne regaleremo una copia al vincitore del nostro premio annuale Haiku Noir 2021). E non dimentichiamo le autrici, tra cui emerge Laura Vignali con vari titoli succulenti… – fra cui gli imperdibili Vendette in cucina (2012) e Il delitto vien mangiando (2013).  

Ma l’ampiezza dello sguardo del suo fondatore, Mario Papalini, trascende i confini regionali e va a includere alcuni veri gioielli, come il romanzo Asma di Francesco “Bifo” Berardi (2017), uno studio su Eleonora Duse, una raccolta di Sergio Staino, e alcuni libri sulle erbe e i loro segreti. L’impegno culturale e sociale di questa piccola e tenace casa editrice si evidenzia poi nella saggistica, che comprende volumi importanti tra cui Volontari antifascisti toscani nella guerra civile spagnola di Ilaria Cansella e Francesco Cecchetti (2012) e, nel 2021, Gli americani dalla Maremma al fiume Arno di Andrea Pestelli e Donne e poeti vedono arrivare la verità. Saggi per il XXI secolo di Gigliola Sacerdoti Mariani. Lunga vita a Effegi!

(a.c.)

Edizioni le Assassine

Share

 Come può non colpirci un’editrice che si chiama Edizioni leAssassine? Quando ci addentriamo nel colorato labirinto di titoli, abbiamo una piacevole conferma, ovvero sono tutti rigorosamente noirissimi e sono tutti legati alla “Letteratura gialla al femminile”, siano le riscoperte di classici della golden age come Un cappio per Archibald Mitford di Dorothy Bowers, siano tesori della comtemporaneità come Scelte sbagliate di Susana Hernández (Premio Cubelles noir per il miglior romanzo noir in catalano nel 2018 e finalista al premio Valencia Negra sempre nel 2018), pubblicato con il sostegno dell’Institut Ramon Lull, Istituto di lingua e cultura catalana, oppure Il divorzio non si addice a Enid Balfame di Gertrude Atherton, una delle prime suffragette americane. Scelte di altissima qualità, traduzioni eccellenti, e una regia perfetta di cui dobbiamo ringraziare la fondatrice e animatrice Tiziana Elsa Prina e il suo team: “Un piccolo gruppo di appassionate/i di crime che da anni lavora nel mondo editoriale, occupandosi di scelta dei libri, traduzioni, editing e comunicazione” e che si pone l’obiettivo di “dare espressione a questa passione per la letteratura gialla, proponendola nelle sue svariate sfaccettature – giallo a suspense, deduttivo, hard boiled, psicologico, noir –, negli stili più diversi – fantasiosi, essenziali, sofisticati, semplici, d’antan – e nei contesti geografici più vari – Marocco, Malesia, Canada, ma anche Germania, Francia…” (https://edizionileassassine.it/)

Complimenti a Tiziana e al suo gruppo !!!

(a.c.)

Qualche intervista

https://www.sherlockmagazine.it/8238/intervista-a-tiziana-prina 

https://leggindipendente.com/intervista-a-tiziana-elsa-prina-editrice-della-c-e-le-assassine/

Il Linguaggio del Corpo: dal profiling alla menzogna

Share
 
   
 
 
 

NON AMARMI per il Noir Festival

Share
Vi segnaliamo la visione di Non amarmi, che si potrà vedere in streaming (giovedì 11 ore 19) presentato al Noir Festival di Milano, che si svolge a Ancona e che ha come coprotagonista Ottavia Maria Maceratini, pianista di fama internazionale 
 
Questo il link per la prenotazione gratuita
 

Un corso in 2 videolezioni su Thriller e musica

Share

19/11/2020 

UN CORSO IN 2 VIDEOLEZIONI SU THRILLER E MUSICA: DA PSYCHO A DUNKIRK – CLOWN BIANCO EDIZIONI

Cosa sarebbe la nostra vita senza la musica? Provato a pensarci: quante situazioni – gioiose, dolorose, malinconiche, allegre ecc. – sono collegate a una canzone, un brano, un motivetto?

E pensate al cinema: quando ancora i film erano muti, la musica accompagnava lo spettatore attraverso le emozioni più disparate. E ancora oggi è un pilastro delle storie di celluloide. E di quelle di carta? Quanti libri che abbiamo letto e amato sono rimasti indissolubilmente legati alla musica che tenevamo come sottofondo? E in quanti romanzi, ormai, si accenna alla musica che ascoltano i personaggi o che fa da sfondo all’azione?

Per tutte le info cliccare sulla Brochure Thriller e musica_ da Psycho a Dunkirk – Clown Bianco Edizioni

Webinar dell’AcISF

Share
Vi segnaliamo due Webinar organizzati dall’Accademia Italiana di Scienze Forensi che si terranno su piattaforma ZOOM nelle seguenti date con relativi argomenti:
 
– Sabato 16 gennaio 2021: “La Psicologia della Testimonianza: aspetti psicologico-forensi sull’idoneità e validità a testimoniare da parte di adulti e minori nel contesto penale e civile e ambiti di intervento”
– Sabato 20 febbraio 2021: “Il Cybercrime e la nuova frontiera della criminalità: lineamenti giuridici e profili operativi”
 
Entrambi i webinar sono gratuiti per i Soci AcISF con regolare iscrizione.