Archivi categoria: Segnalazioni novità

Le novità e le segnalazioni del momento

Sherlock Holmes. Indagine a New York per la signora Hudson di Barry S. Brown

Share

Che dire? Il volume numero 35 de Il Giallo Mondadori – Sherlock riserva veramente molte sorprese. Innanzitutto, il titolo Sherlock Holmes. Indagine a New York per la signora Hudson (di Barry S. Brown) ci porta sull’altra sponda dell’Atlantico, ma non solo: ci fa incontrare nientemeno che Mark Twain. In secondo luogo, una volta finito di leggere il racconto, troviamo due veri tesori: una breve postfazione di Luigi Pachi intitolata “La signora Hudson sotto i riflettori”, che riconosce il ruolo fondamentale della landlady, e un lungo saggio di Luca Sartori, noto autore e traduttore (anche per Mondadori, in questa stessa collana), intitolato “I dodici apocrifi: the exploits of Sherlock Holmes”. Due vere perle – basterebbero questi due saggi per giustificare l’acquisto del libro – che varrebbe la pena fossero segnalate in copertina, o perlomeno nel frontespizio. (a.c.)

Il gioco per eccellenza. Cinquant’anni di Cormac McCarthy

Share

Si segnala l’uscita di Il gioco per eccellenza. Cinquant’anni di Cormac McCarthy a cura di Franco Lonati e Giulio Segato (diego dejaco editore 2017)

Nel cinquantenario dell’esordio di McCarty esce questo bel volume collettaneo, introdotto da Francesco Rognoni, dedicato a quello che ora molti guardano già come un “maestro”.  Leggerlo ci offre la splendida opportunità di apprezzare questo interessante scrittore che si muove tra noir e western, raccontandoci scenari apocalittici di un’America fatta di padri e di figli e dove la wilderness ha definitivamente ceduto il posto non alla civiltà, ma a un’irrevocabile waste land. Tra gli autori figurano noti americanisti tra cui Stefano Rosso e Andrea Carosso.  (a.c.)

Il colore della nebbia di Eliselle (Damster 2017)

Share

In una primavera segnata dal grande ritorno di Twin Peaks, Eliselle, che nel suo sito si autodefinisce “lettrice compulsiva, libraia appassionata, scrittrice”, ci regala un racconto composito e frammentario le cui voci si alternano ai notiziari, ai commentatori anonimi e al disagio di un’intera comunità. Una denuncia della violenza e dei rapporti di potere travestiti da amore. Un grido d’aiuto da parte di una generazione “senza scopo né posto”. Un thriller corale e sconvolgente. (a.c.)

His everlasting bow l’ultimo nato in URBINOIR Studi

Share

In uscita in questi giorni l’ultimo nato nella collana Urbinoir Studi di Aras Edizioni.  His everlasting bow un’opera collettanea curata da Alessandra Calanchi e Stephen Knight è una raccolta di studi sherlockiani con contributi di diversi autori: Valerio Viviani, Gabriele Mazzoni, Caterina Marrone, Enrico Solito, Stella Mattioli, Enrico and Fabio Petrella, Alessandra Calanchi and Nando Gazzolo, Marco Grassi, Luca Sartori, Gian Italo Bischi, Raniero Bastianelli, Matteo Bischi, Ruben Costa, Luisa Fanucci, Elena Garbugli, Adele Guerra, Francesca Secci, Stefano Serafini. Acquistabile on line su IBS